Aggiornamento Coronavirus 2 marzo

CORONAVIRUS

COMUNICATO DEL SINDACO del 2 marzo ore 12.00

IL DPCM approvato ieri, che prevede disposizioni con validità da oggi lunedì 2 a domenica 8 marzo, contiene limitazioni a diverse attività sui nostri territori, in sintesi, eccovi qualche precisazione:
- SOSPENSIONE DELL’ATTIVITÀ di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.
- SOSPENSIONE DI MANIFESTAZIONI ED EVENTI CULTURALI, LUDICI, SPORTIVI E RELIGIOSI (cinema, teatri, concerti, discoteche, funzioni religiose)
- APERTURA DEI LUOGHI DI CULTO CONTINGENTATA a condizione che vi sia la distanza di almeno un metro fra ogni persona
- SOSPENSIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI, DI SCUOLE E UNIVERSITÀ, con possibilità di didattica a distanza
- APERTURA CONTINGENTATA DI MUSEI con distanza di almeno un metro fra le persone presenti e limitazione degli accessi
- SOSPENSIONE CONCORSI
- RISTORANTI, BAR E PUB possono operare SOLO PER I POSTI A SEDERE DISPONIBILI E A CONDIZIONE che sia mantenuto un metro di distanza fra le persone
- APERTURA DI TUTTE LE ALTRE ATTIVITÀ COMMERCIALI subordinata al CONTINGENTAMENTO DEGLI INGRESSI mantenendo un metro di distanza fra le persone
- LIMITAZIONE DELL’ACCESSO AI VISITATORI NEGLI OSPEDALI E RIGOROSA LIMITAZIONE DI ACCESSO NELLE RSA
- CHIUSURA sabato e domenica di MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA e degli ESERCIZI COMMERCIALI presenti nei centri commerciali, e dei MERCATI, a esclusione delle FARMACIE, PARAFARMACIE e PUNTI VENDITA DI GENERI ALIMENTARI.
- PER LA BIBLIOTECA la chiusura di oggi 2 marzo permetterà di ripristinare al più presto  il servizio, se pur  parzialmente e osservando le disposizioni del DPCM, seguiranno aggiornamenti.
- IL MERCATO DI MERCOLEDI' 4 MARZO si svolgerà regolarmente, con la presenza della Polizia Locale per fare osservare le regole di prevenzione dettate dal DPCM

Rinnovo a tutti l'invito a rispettare scrupolosamente le regole impartite dal Ministero in fatto di igiene e distanza tra interlocutori. È FONDAMENTALE!

Il Sindaco Dott. Fabio Terzi