Una giornata per celebrare l’Artista, le sue opere e la sua cittàTre associazioni culturali della città di Albino, in diverso modo collegate alla figura di Giovan Battista Moroni, hanno unito le proprie forze e competenze per costruire una proposta che nel tempo possa diventare un appuntamento per celebrare e valorizzare sempre più la figura del nostro artista albinese.
Il pomeriggio e la sera di sabato 22 settembre faremo un salto all’indietro di 500 anni provando ad immergere il centro storico della città di Albino nell’atmosfera dell’epoca.

In alcuni cortili della centrale Via Mazzini, verranno allestite delle vere e proprie «botteghe» del periodo che prenderanno vita grazie all’animazione di figuranti ed artisti.
L’area dedicata all’evento comprenderà inoltre Via Vittorio Veneto (Risöl), Piazza San Giuliano, la chiesa di San Bartolomeo e la Chiesa parrocchiale.

Per tutto il pomeriggio sarà a disposizione una navetta che collegherà altri due luoghi della città dove sono presenti opere sacre moroniane, la chiesa Santa Barbara di Bondo e la chiesa della Madonna del Pianto.
Proiezioni, materiale didattico, visite guidate, workshop, attività teatrali e musicali, laboratori… una giornata a tutto Moroni!